Quando Steve Jobs gettò il primo iPod in un acquario

Da  |  73 Comments

Ieri vi abbiamo parlato di come Apple voglia sfidare Amazon nel comparto eBook con alcune modifiche alla famosa App iBooks (e l’articolo potete leggerlo qui). Oggi ci va di proporvi una curiosità scritta da Giuseppe Migliorino per il celebre blog iPhoneitalia, dove potete trovare qualsiasi cosa riguardi il mondo Apple.

Pare che Steve Jobs reagì in modo del tutto inatteso quando gli ingegneri di Apple gli presentarono il primo prototipo di iPod. Ma ecco precisamente cosa sarebbe successo:

Di aneddoti che raccontano la vita lavorativa di Steve Jobs ne abbiamo letti tanti, ma ogni volta riusciamo a stupirci dei suoi comportamenti e del modo, spesso molto “diretto”, di ottenere il risultato migliore dai propri dipendenti, come dimostra la storia che vi raccontiamo oggi.

Di aneddoti che raccontano la vita lavorativa di Steve Jobs ne abbiamo letti tanti, ma ogni volta riusciamo a stupirci dei suoi comportamenti e del modo, spesso molto “diretto”, di ottenere il risultato migliore dai propri dipendenti, come dimostra la storia che vi raccontiamo oggi.

Amit Chaundhary è un ex-dipendente Apple che ha lavorato per il primo prototipo di iPod. Quando Steve Jobs entrò nella stanza disse subito che quel modello non andava bene e chiese come mai fosse così grande. Uno degli ingegneri rispose che quel prototipo rispecchiava il massimo della miniaturizzazione, e che non era possibile progettarlo in dimensioni più contenute.

Dopo questa frase, Jobs aspettò qualche secondo e gettò quel primo iPod in un acquario che si trovata nella stanza. Quando iniziarono a salire a galla le prime bolle, Jobs disse che se era ancora presente dell’aria all’interno del prototipo, allora c’era ancora dello spazio vuoto che poteva e doveva essere ottimizzato.

E in effetti era proprio così…



Redazione Adagio

Casa editrice digitale

Leggi