Il Washington Post gratis su Kindle?

Da  |  0 Commenti

A proposito di giornali e della crisi che li sta mettendo ko ormai da qualche anno. Arriva dagli Stati Uniti questa notizia (riportata dal Messaggero) secondo la quale Jeff Bezos, da ormai un anno editore dell’illustre Washington Post, starebbe seriamente pensando di regalare il giornale. Già, regalarlo. Ma solo ai possessori di un kindle, il famoso eReader di casa Amazon. Vediamo cosa scrive Stefania Piras:

Il Washington Post gratis sul Kindle? Ecco il primo passo della strategia “Rainbow” messa a punto dal fondatore di Amazon Jeff Bezos, che l’anno scorso ha comprato il Washington Post per 250 milioni di dollari. Bezos farà convergere i contenuti del Post gratis sul lettore Kindle, il tablet di proprietà del colosso dell’e- commerce. Una mossa che ha un obiettivo ben preciso: far aumentare i lettori sui dispositivi mobili sfruttando un supporto già esistente e soprattutto “home made”.

L’indiscrezione è stata anticipata dalla rivista Bloomberg Businessweek. L’app sarà già installata sull’ultimo modello che sfornerà a breve casa Amazon: il Kindle Fire da 8,9 pollici, e offrirà contenuti appositi e ottimizzati per tablet. Sulle piattaforme concorrenti, Apple e Google, la lettura del quotidiano sarà invece a pagamento. Un forte progetto di rinnovamento che parte anche dalla nomina dell’ultimo direttore del Post: Fred Ryan, un ex assistente del presidente Ronald Reagan e tra i fondatori del sito d’informazione Politico.

E la cavalcata prosegue non solo online ma anche offline visto che è stata annunciata l’apertura del primo negozio fisico di Amazon in pieno centro a New York: una sorta di concept store, un negozio simile a quelli di Apple dove non si compra e basta ma si consuma un’esperienza all’insegna della filosofia del brand. Ma è tutto ancora un’ipotesi. Secondo le indiscrezioni della stampa statunitense potrebbe essere un luogo dove i clienti faranno cambi merci o semplicemente ritirare i loro ordini cliccati online. In tutti i casi un clamoroso ingresso nel vecchio mondo dello scaffale, del toccare e vedere per poi, semmai, comprare.



Redazione Adagio

Casa editrice digitale

Leggi