E’ il Social book day – #socialbookday

Da  |  0 Commenti

Mettere insieme computer e libri, farli coesistere nella vita di tutti i giorni, non è cosa semplice, ma certo non impossibile. Per molti il primo ha tolto fascino e ‘potere’ ai secondi ma non è vero se si riesce a sfruttare al meglio le potenzialità dell’uno e dell’altro. Basti pensare agli ebook ad esempio. Intere biblioteche racchiuse in pochi ‘mega’, facili da trasportare e soprattutto economiche. Ma il web può fare molto di più per la ‘lettura’ che ‘prestare’ semplicemente l’hardware.

Può impegnarsi nella sua diffusione, nell’attivare le discussioni, nel far circolare recensioni e opinioni. Tutti i libri sono ben accetti, qualunque parere si portino dietro. Un impegno non facile, nessuno lo nega, nell’era digitale dove tutto corre e si ‘centrigufa’ mescolando parola scritta, immagini e suoni. A dare una mano la seconda edizione del ‘ Social Book Day’ che si celebra oggi, 15 ottobre. Una intera giornata, ideata e sostenuta da ‘Libreriamo’, che coinvolgerà pagine Facebook, profili Twitter, youtuber, blog, community e forum.

‘Da oltre due anni stiamo impiegando risorse ed energie a favore della promozione della lettura e dei libri – afferma Saro Trovato, sociologo e fondatore di Libreriamo – anche grazie al sostegno e la condivisione del nostro progetto da parte delle diverse community dedicate ai libri e alla lettura. Il fine di questa iniziativa è unirci tutti insieme a sostegno della cultura italiana, rendendo protagonisti per primi gli utenti-lettori, i quali saranno invitati in prima persona a manifestare il proprio amore per la lettura attraverso gli strumenti messi a disposizione dai diversi canali e community social’.

Dopo il successo della prima edizione, con la grande partecipazione da parte di tutti e con l’hashtag #socialbookday presente tutto il giorno nelle tendenze di Twitter, l’iniziativa si ripete e mira ad essere riproposta tutti gli anni, nella convinzione che sia necessaria una continua e ripetuta sensibilizzazione sull’argomento. Nel corso della giornata, Libreriamo inviterà come lo scorso anno a sostenere l’iniziativa anche gli addetti ai lavori, editori, autori, critici, librerie, tutti uniti affinché il successo del Social Book Day possa sensibilizzare verso l’importanza della cultura e della lettura. (fonte)






Redazione Adagio

Casa editrice digitale

Leggi