eBook senza cuore? Forse non più…

Da  |  0 Commenti

In occasione dell’imminente Romics (1-4 Ottobre 2015) Shockdom presenta un innovativo modo di comprare gli eBook: si tratta di vere cartoline postali che possono essere usate per avere una dedica dagli autori presenti in fiera e tenute per sé oppure spedite agli amici. Infatti, grazie allo stamp personalizzato Shockdom disponibile allo stand, sarà possibile spedirle come delle cartoline qualsiasi. Inoltre ogni “francobollo parlante” possiede un codice-bonus grazie al quale sarà possibile scaricare un qualsiasi eBook a scelta dall’e-Store di Shockdom (www.e-shockdom.com). Le cartoline hanno un costo unitario di euro 5,00 e possono anche essere imbucate direttamente in Fiera grazie a un’apposita cassetta postale GPS o presso gli oltre 1000 punti GPS in Italia (www.globepostalservice.com).

Si tratta di un’iniziativa che è stato possibile realizzare grazie alla partnership di Globe Postal Service (GPS), il primo operatore postale privato in Italia. Il responsabile di GPS per il B2B, Gianluca Orlandini, spiega il perché di questa scelta: “La cartolina pubblicitaria ha oltre due secoli di vita, ma solo ultimamente, dopo decenni di oblio, è tornata a essere considerata nel below the line dalle aziende. La semplicità del mezzo e la familiarità degli utenti ne fanno uno strumento molto efficace e incisivo. Adesso diventa supporto per formati evoluti come gli eBook e siamo contenti di farlo con Shockdom, la casa editrice che in Italia maggiormente incarna i valori di innovazione e integrazione tra passato e futuro”.

“La parola innovazione spesso viene legata indissolubilmente alla tecnologia e all’evoluzione di questa” dice Lucio Staiano, Fondatore e Responsabile di Shockdom “In realtà innovazione vuol dire trovare nuove soluzioni ai problemi, percorrere strade nuove. Se poi si riesce a legare la tradizione con l’evoluzione tecnologica, tanto meglio. Come in questo caso: collegare l’eBook al francobollo digitale è un’idea potenzialmente vincente e siamo contenti di essere stati contattati da GPS, che si è dimostrato un partner proattivo, entusiasta e pieno di idee”.

Tratta da shockdom





adagioe
Redazione Adagio

Casa editrice digitale

Leggi