Bookviser Reader Premium: l’eReader gratis (per pochi giorni)

Da  |  9 Comments

Bookviser Reader è uno dei migliori eReader disponibili per piattaforma Windows Phone e Windows (versione Modern UI). Grazie a myAppFree è possibile effettuare il download gratuito per un periodo limitato della versione premium.

Curato nell’interfaccia grafica – caratterizzata da animazioni realistiche e uno stile chiaro e pulito – ricco di funzionalità – dall’esperienza di lettura personalizzabile, all’intervento sul test, per arrivare alla gestione della libreria virtuale – l’app rappresenta una buona soluzione per chi ama avere sempre a portata di tap i propri e-book preferiti.

Le principali caratteristiche di Bookviser Reader comprendono:

Supporto ai file nei formati fb2, ePub (senza DRM) e txt
Lettura personalizzabile con opzioni per modalità notturan, dimensione dei caratteri, blocco orientamente schermo, colori del tema, spaziatura delle righe, animazioni cambio pagina, etc
Facile accesso ai libri: integrazione con OneDrive, supporto alla schedaSD, cataloghi pubblici, Feedbooks, Project Gutenberg, Smashwords, LiRes. Possibilità di aggiungere altri cataloghi
Creazione segnalibri, opzioni copia, traduzione e condivisione porzioni di testo, ricerca parole nel dizionario, possibilità di evidenziare il testo, creazione note
Gestione libreria: organizzazione dei libri per autore e genere, ordinamento alfabetico o per data di lettura, creazione di categorie personalizzate
Sincronizzazione e backup mediante la registrazione gratuita a Bookviser.com
Lettura ad alta voce (Text-to-Speech), supporto ai Tiles trasparenti, possibilità di aggiungere libri alla schermata start, supporto alle note a fondo pagina, supporto alle immagini (tap per ingrandirle), modalità verticale/orizzontale
(Fonte)

Per procedere al download di Bookviser Reader Premium è sufficiente collegarsi ai seguenti indirizzi:

Link per la versione Windows Phone
Link per la versione Windows





adagioe
Redazione Adagio

Casa editrice digitale

Leggi
  • mik mega linux

    Non è corretto fare della publicità a microsoft e come sempre tagliare fuori tutti gli altri(GNU/linux ecc.).Anche voi aggiornatevi perchè il futuro sarà open source…a buon intenditore poche parole.

    • gio rossi

      Purtroppo ad oggi le distribuzioni linux con licenza veramente open sono tagliati fuori dal mercato dei cellulari.

      Anche android ha dietro linux ma con licenze BSD.

      • 1cr

        ??? Maemo??? Ubuntu touch??? Tizen???

        • gio rossi

          ubuntu touch…gira su un cellluare soltanto per ora…gli altri sono tutti tentativi dove o non funziona la chiamata o altre parti del cell….non ci sono app…non e’ certo, ad ora, utilizzabile

          • 1cr

            Maemo???

            Distribuzione gnu+linux completa antecedente ad android che faceva funzionare l’N900 nokia detto “mattoncino” a cui è seguito Meego e da cui deriva Tizen… (riusciva a fare andare aircrack-ng… e tante altre cosette…)

            Le app non servono.

            Serve l’accesso totale del sistema operativo ai repositories per poter essere interessante, altrimenti parli di un os gnu+linux MENOMATO, di un giocattolo con gli accessori del giocattolo in un suo mondo confinato e chiuso.

          • gio rossi

            l’ecosistema della app e’ fondamentale per la sopravvivenza del os.
            Per il resto anche Tizen non ha app praticamente.

            il discorso del codice open e dell’accesso ai repo e’ importante certo ma non basta…te lo dico pur avendo solo debian e ubuntu su tutti i pc di casa.

            cito:

            Lo stesso Boo-Keun Yoon – CEO di Samsung Electronics, cioè la divisione più importante di Samsung Group – ha ammesso che “le app per gli smartphone sono importanti: per un telefono Tizen che deve riuscire a emergere, c’è la necessità di avere un ecosistema di
            applicazioni”. Yoon sa bene che il successo di Android e iOS è dovuto
            soprattutto alla possibilità di ottenere facilmente contenuti di vario
            tipo, un ecosistema appunto, che comprendono non solo applicazioni, ma
            anche musica, film, serie televisive, ebook e servizi per salvare le
            foto e i propri file online tramite cloud o per sincronizzare facilmente
            i contenuti tra dispositivi.

    • 1cr

      Non sono per nulla d’accordo con mik che crede di essere intenditore… turandosi il naso montanellianamente… .

      Pur essendo anche io utilizzatore GNU+linux il futuro sarà

      PROGRAMMA LIBERO, INFORMATICA LIBERA (e guerra totale agli spioni e ai soggiogatori… potere agli utilizzatori).

      Open source se sei un vero intenditore è una MISTIFICAZIONE in malafede della realtà.

      IL PREZZO DA PAGARE E’ LA LIBERTA’.

      https://www.youtube.com/watch?v=gZakKwQ-gFM

      IO ODIO IL GRANDE FRATELLO E SONO ORGOGLIOSAMENTE UNO PSICOCRIMINALE.

      Amazon ad esempio recupera traccia delle annotazioni a margine degli e-books… sanno cosa leggi, sanno quando lo leggi, rubano le tue annotazioni, ti impediscono di condividerlo con la collettività o di farlo ereditare ai tuoi figli e ti impediscono di impedirglielo… non ci sono parole…

  • digentras

    oggi ho letto le bollette del”imu,acqua,enel,mutuo,f23,f24,teri,tarsu,telefono,gas,bollo auto…… io mi acculturo ma spendo troppo.w l’ignoranza !

    • Fausto Franzoni

      Ringrazia Renzi ed il PD.